giovedì 28 maggio 2009

Siamo tornati




Dopo un sacco di mesi di silenzio, passo a salutare i miei amici a 4 zampe





Sono successe tante cose, io ho compiuto 1 anno il giorno di Natale, ho ricevuto regali e coccole, poi ho proseguito nel tentativo di distruggere la casa di papigno ma adesso mi sono un po' tranquillizzata e si lamentano meno dei miei disastri.

Ho anche imparato a fare la pipì e la pupù fuori da casa, riesco a tenerla fin dalla notte prima e aspetto che si porti S. a scuola per poi farla nel parchetto dove di solito incontro Ettore (Bulldog inglese) e ogni tanto Sansone (piccolino tutto pelo)

Siccome manco da tantissimo, metto un racconto che ha fatto papigno sul suo blog perchè mi sembra che quel giorno si fosse divertito un sacco a raccontarlo alla tribù durante la cena.

Dal blog di papigno: Dal veterinario (29 gennaio 2009)
--------------------------------------------------------


Dal veterinario può succedere anche una cosa divertente ....Questa mattina ho dovuto portare Sasha dal veterinario per un controllo ad una ferita che mi sembra non rimarginarsi. Avevo preso appuntamento giorni fa e per riuscire a starci dentro con il lavoro ho fatto un po' di salti carpiati raggruppati. Il mio appuntamento era per le 9:30 e con uno stranissimo perfetto tempismo all'ora stabilita io e Sasha varchiamo la soglia dell'ambulatorio. Trovo seduta una signora non giovanissima con un cagnolino di piccola taglia. Maschio per cui Sasha fa festa e cerca di giocare. Mi siedo e la libero perchè so che non si azzufferà , non lo fa mai. La signora comincia a chiacchierare del più e del meno, comincia e non finisce più. Trova migliaia di argomenti, sono tutti correlati, ha padronanza nel saltare da uno all'altro senza perdere il segno. A volte ripete qualche episodio ma non mi infastidisce. La vedo molto agitata nonostante cerchi di simulare, mi fa capire che deve (il suo cagnolino) fare un intervento antitartaro ai denti e che porterà via tutta la mattinata. Io ero stato avvisato dal veterinario che dopo di me aveva un intervento e quindi non mi preoccupo della cosa. Ogni 5' lei tira fuori il cellulare, io penso che stia attendendo uan chiamata ma non è così: controlla l'orario e si lamenta perchè il dottore è in ritardo. Mi dice che lo ha visto uscire alle 9:25 con il suo doberman, ahi ahi ahi capisco che ci vorrà del tempo. Intanto prevedo che farò tardi in ufficio dato che devo riportare Sasha a casa. AH il veterinario sta a Settimo Milanese, retaggio di vecchie conoscenze o meglio eravamo in classe insieme in Quinta elementare. La signora parla parla e parla. Io le dico che avevo appuntamento alle 9:30 ma solo per far vedere la ferita di Sasha. Lei dice che aveva appuntamento alle 9:30 per l'intervento ma che è evidente che entro prima io che devo fare meno e devo andare in ufficio. Già il fatto che anche lei sia alle 9:30 non mi piace, poi Daniele sta fuori con il suo cane e il tempo passa. Ormai so tutto dei canili della zona, so anche di quelli di Brescia (dove viveva la signora) e rischio di sapere anche di quelli della Lombardia se Daniele non si muove. La signora ha 58 anni, non li porta benissimo e continua a nascondere la sua agitazione. Nel frattempo mantiene il record di frasi pronunciate al minuto. Ore 9:50: arriva Daniele ! Sasha che è affettuosa con tutti si mette ad abbaiare, io sarcasticamente le dico "Sasha , mordilo che ha già 20' di ritardo" La signora saluta il dottore con una riverenza a noi ormai sconosciuta, un rispetto d'altri tempi o un sano terrore ? Non saprei. Daniele apre la porta dello studio, Sasha che è libera gira un po' e si infila dentro. La signora preoccupatissima esclama :"Guardi che la cagnolina è scappata dentro!" Io replico: "non si preoccupi fra 10" filerà fuori di corsa :o)"Daniele si toglie la sciarpa e il cappotto e sorride, io mi alzo e con una agilità sorprendente la signora fa altrettanto ma accompagna il tutto con una vocina sottilmente polemica : "Eh noooooooo eh !!!!"Io la guardo e penso "eh no cosa ?"Lei: "Dottooooooore io sono entrata alle 9:25 mentre il signore è entrato alle 9:30 nèèèèèèèèèèèèèèèèè, tocca a me adesso!"Non ci credo :o) Svegliatemi è un sogno !non sapevo se piegarmi in due dal ridere o preoccuparmi :o) Questa mi ha intontito per 20' , mi ha detto più volte che è in pensione e non ha niente da fare, che io ho il problema del lavoro, mi ha aperto le frontiere dei canile dell'emisfero NORD del pianeta, il suo cane ha un intervento che dura tutta la mattina e poi mi dice "EH noooooooooo eh !"io rido, guardo Daniele e gli dico "Uè giovane, adesso vai fuori e risolvi il casino :o)"Chiaramente lui che è un pacifico e non lo sposta nemmeno la bora di Trieste, esce e dice "avevo previsto di fare prima la anestesia al suo cane e poi vedere il terremoto bianco (che è Sasha) " Io accetto e mi rimetto a sedere ma dentro di me la pancia si muove dal ridere. Unica costante di questa situazione è che come al solito mi farà perdere un sacco di tempo. Alla fine come sta Sasha o che cure devo fare per lei è un dettaglio, come sempre guarirà anche se non la portassi dal veterinario e come sempre mi mangierà il divano, i mobili, le calze e mi leccherà quando mi sveglio al mattino ma questa è un'altra storia.Ah quando ormai sono al parcheggio e sto per andare a casa, sento bussare al finestrino , è lei ! la sciùra che era agitatissima alla fine si è lasciata convincere che fosse inutile stare lì mentre il suo cane dormiva e cercava di chiacchierare con me; ormai le mie risorse di pazienza erano ridotte al limite e mi spiace di non averle concesso di battere il record del mondo di endurance delle chiacchiere. Nel caso qualcuno di voi soffrisse di solitudine, posso cercare di recuperare le informazioni e farvi mettere in contatto ... con la sciùra :o)






E' passato talmente tanto tempo che nemmeno ricordo come fosse il quadrupede della sciura, nel frattempo ho anche nuovi amici di WEB sul forum di

http://www.jackrussellitalia.com/forum.htm

A presto, mi eravate mancati, Sasha

Annunci GratuitiForum Gratisphp nuke GratisBlog GratuitoAlbum Gratuito




Continua la lettura ...

giovedì 11 dicembre 2008

radiografie


Eccomi qui a raccontare, però siccome per buona parte del tempo ero diciamo confusa, racconta papigno.



OK ieri alle 14:30 eravamo già nello studio del veterinario che è un mio amico. Se non fosse stato mio amico probabilmente sarei uscito dopo pochi minuti visto il caos più totale che regna in quello studio ma lo conosco da quando eravamo compagni di scuola alle elementari e mi fido. Vero che non ci siamo più visti per anni ma ha anche curato le cagnoline di mio papà, poi ha vaccianto Sasha, è sempre stato premuroso e così via. Siamo qui per la radiografia, si comincia con sedativo da dare a Sasha che sicuramente non gradirà, così proviamo a metterle una museruola, non gradisce nemmeno quella ma con un po' di voce alta da parte mia, accetta . Non so se poi sia stata felice, dopo la iniezione le tolgo la museruola e il VET mi annuncia che girerà un po' per lo studio e poi vacillerà come una ubriaca e poi crollerà a terra in catalessi. Io sono spaventatissimo, la guardo e vedo che dopo un po' vacilla ma non cade, la prendo in braccio e lei continua a muovere la testa vorticosamente da un lato all'altro, i muscoli delle gambe sono abbastanza rilassati ma la testa gira continuamente. Chissà cosa vede. Non mi riconosce più, le parlo e non mi vede ma è testarda, cocciuta e veramente strong, non cede ! La mettiamo sul tavolino delle radiografie, dopo che il VET ha spostato migliaia di riviste impilate e le ha messe su un altro tavolino. Gli chiedo "ma se hai 10 anni di riviste impilate lì e non le leggi che c...o le tienni a fare ? buttale e fatti un abbonamento a internet che trovi tutto quello che ti serve al volo !" La mettiamo sul tavolino ma lei indomita riesce ad alzarsi ! Mi dice che di solito con questa dose si addormentano, le fa una seconda iniezione, dopo un po' si placa, è stesa ma la lingua va a destra e sinistra freneticamente, non mi riconosce ma mi lecca le dita, che tenerezza ! Il VET prepara la lastra, io mi sposto in una stanza attigua e PLAAAT viene fatta, adesso va lui in una camera oscura a sviluppare la radiografia con tanto di liquidi, fissaggio e asciugatura, una cosa un po' da medioevo. Gli chiedo come mai non si dota di una macchina più performante e mi fa notare che costano come un'auto. Aspettiamo 15' per avere la lastra e io tengo compagnia a Sasha. La lastra non è chiarificatrice, ne facciamo un'altra in diversa posizione. Stessa procedura, Sasha dormicchia, si lascia tirare, allungare , sembra un coniglio. PLAAAT .. seconda lastra, passano 15' e il risultato è troppo ambiguo. Sono preoccupato, la seconda fase è radiografia con liquido di contrasto. In pratica si deve mettere un sondino fino giù allo stomaco e mettere liquido (Bario) e aria prima di scattare di nuovo. Però Sasha sta riprendendosi, si rizza già sulle gambe, serve una nuova iniezione. A questo punto mentre vedo i preparativi capisco che se resto lì dentro svengo, esco a telefonare, torno dopo qualche minuto e ha già scattato, Sasha si lamenta, il VET dice che è l'aria nello stomaco che da fastidio e perciò rimette il sondino e estrae l'aria. Sasha si placa. Io non so perchè non svengo, so solo che suscita in me una tenerezza infinita e che adoro questa piccola palla di pelo che si chiama Sasha. Non posso piangere, io sono un adulto, resto lì a coccolarla. Mi dice che lei non capisce nemmeno cosa le facciamo e che non prova dolore. A me fa impressione e tenerezza lo stesso. Altri 15' e le lastre (perchè ne ha scattate un paio alla volta) dicono che ha un corpo estraneo nello stomaco ma non si può dire cosa è, non è un solido (sasso, anelli ecc.) perchè lo avremmo visto nella prima lastra. Potrebbe essere uno straccetto o un elastico o un qualcosa di gomma ma cosa ? Boh ! Non ha contorni definiti quindi non è nemmeno una pallina. Usciamo di lì senza sapere nulla di più, con altri dubbi e con l'ultimo insopportabile pensiero: se non mangia per altri giorni deperirà e quindi dovrà essere operata. Mi prescrive Plasil e Olio di Paraffina (Vaselina) , ideale sarebbe mangiare polenta ma Sasha non mangia nulla da 3 giorni. Vado a casa e trovo Anna e i bimbi, tutti ovviamente tesi e preoccupati, Sasha la metto sul divano e riconosce subito Ale e Samu, li lecca, non si muove ma li lecca. Non riconosce ne me ne Anna ma i bimbi subito. Uno spettacolo che apre il cuore. Passa qualche tempo e lei comincia a muovere la testa come poche ore prima, freneticamente, cerca di alzarsi ma non ha forze, i muscoli sono addormentati e non rispondono ai suoi comandi. Io vado agli allenamenti di pallavolo ma non sono tranquillo. Quando torno scopro che si è messa in piedi, le stanno dando della carne trita da mangiare e lei piano piano mangia. In piedi ciondola e sembra Bambi sul ghiaccio come nel film di Walt Disney, le si incorociano le gambe. Ceno, passa qualche ora e Sasha cominicia a essere euforica, riconosce tutti, ci vuole leccare, ha voglia di correre ma cade in continuazione, non riesce a fare le curve :o) Si vede che qualche muscolo preposto alla fase curva non è ancora stato svegliato. Passo un po' di tempo con lei sul divano mi addormento e mi sveglio che è mezzanotte, le do da bere , piccoli sorsi per non stimolarne il vomito. Vado a letto. Dopo un'oretta arriva ciondolante sotto di me e la prendo su per la notte. Stamattina mi sveglio con lei che mi lecca le dita, vuole giocare, scendiamo dal letto e sta in piedi, ha fame e sete ma mangia solo qualche briciola. Andiamo a portare Samu a scuola e quindi al solito parco dove lei ormai da settembre tutti i giorni gioca con Ettore, un Bulldog di 14 mesi maschio. Piove a dirotto, la collinetta è ancora innevata, loro corrono e giocano come quasi sempre, l'unica differenza è che Sasha non lo semina come al solito, a volte deve scansarsi per non farsi travolgere ma gioca felice. Torniamo a casa e come tutte le mattine mi tocca lavarla e asciugarla. Settimana scorsa avevo dovuto metterla direttamente in vasca tanto era nera di fango. Gioca mentre la asciugo, beve, mangia 2 biscottini dei suoi premi. Le dispenso le ultime coccole della mattina me la tengo stretta stretta e mi lascio leccare , sa che le vogliamo bene. Adesso mi ha chiamato Anna da casa che Sasha sta mangiando, non vuole saperne dell'olio di vaselina, nè da solo nè sul cibo e qui mi sa che mi toccherà fare la parte del cattivo. Speriamo tutti che Sasha espella da sola quello che ha ingoiato e torni a farci impazzire come quando si sbrana il divano o le sedie di paglia. Forza Sasha so che hai il tifo di tanti amici ! Forza Sasha !


Continua la lettura ...

martedì 9 dicembre 2008



Siamo qui, Sasha non sta benissimo ma ci riprenderemo.

Non aggiorno il blog da questa estate, nel frattempo sono capitate tante cose, sasha ha rapito il cuore di tutta la famiglia e nonostante i disastri che continua a fare, nessuno penserebbe di poter rimanere senza di lei. In questi giorni siamo alle prese con una situazione difficile, non si sa ancora scatenata da cosa, Sasha continua a vomitare. Con l'aiuto del veterinario stiamo cercando di capire il problema, se non si risolve entro questa notte, dovremo passare alle radiogarfie e cercare soluzioni.
Siamo tutti molto ma molto provati da questa situazione e lei fa una tenerezza incredibile. Fra poco compirà 1 anno (il giorno di Natale), speriamo di vederla correre e distruggere i mobili come nei tempi migliori. Non appena tutto sarà passato, vi racconterò per bene come riesce a distruggermi la casa.


Continua la lettura ...

venerdì 1 agosto 2008

buone vacanze ...







da separati purtroppo ...




Non siamo riusciti a convincere il proprietario della casa in montagna e perciò io non posso partire con la mia famiglia :(

I miei hanno tentato di forzare i tempi con il corso di addestramento, con l'uso del trasportino chiuso , con le prove notturne ma qualche cosa ha remato contro. Prima la pappa cambiata che ha messo malessere allo stomachino, poi la tonnellata di wursterini come premio per il corso, poi il mancato acquisto del trasportino causa Viridea , insomma alla fine non abbiamo i requisiti minimi per poter abitare nella baita.
Starò in questo periodo dal nonno , che adoro ma che non è come i miei angioletti e come papigno e mammina. Almeno dal nonno starò tanto nei prati e terrò compagnia alla nonna che è così tenera !

Come augurio di un buon periodo di vacanza metto le fotine dei miei angioletti .


Buone vacanze a tutti !


Continua la lettura ...

mercoledì 30 luglio 2008

Video !!!!



ecco il video dell'uscita al parco di Legnano ....



in realtà all'inizio c'è la ormai ex-cuccia di Sasha e il suo giocattolo preferito cioè S.

Poi c'è l'effetto traino da slitta sempre su S.

Poi Sasha conosce un carlino al parco ma la teniamo con il guinzaglio per paura che scappi e finalmente va libera e di corsa.

Questa è Sasha settimana scorsa !!



video

se non lo vedete , una volta era anche qui in versione youtube : Video Sasha al parco ma adesso me lo hanno bloccato perchè non ho pagato i diritti d'autore a Mika per l'uso di 30" delal sua canzone ... o sarà stata la SIAE ? L'Italia è un paese di persè anche divertente, un video che avranno visto si e no 5/6 miei amici viene bloccato e poi parlamentari immuni a tutto possono fare... meglio non pensarci :o)

Salùt




Continua la lettura ...

martedì 29 luglio 2008

siamo nella c....



un modo di dire che rispecchia una situazione reale di questi giorni.



Tutto nasce da quando portando Gretel al parco di Legnano (vedi qui) abbiamo conosciuto una ragazza che aveva portato il cucciolo di Border Collie a scuola per addestrarlo. Ci siamo fatti prendere , era un desiderio che avevo da tempo e finalmente abbiamo portato anche Sasha (Corso di educazione). Come leggete dal resoconto è stata una utilissima esperienza soprattutto per noi, per conoscere meglio Sasha e per educarla a rispondere ai nostri comandi. Tutto bene se non che la istruttrice ci ha consigliato di metterla un po' all'ingrasso perchè la razza dei Jack è ben piantata rispetto alla quasi levriera Sasha . Così nella frenesia di cambiare la cuccia, appena presa alla Viridea, con un trasportino più comodo, è iniziata questa avventura. Cominciamo dal capitolo Viridea che si verificherà essere una vighissitudine a lieto fine. Telefono, ho lo scontrino, nessun problema a cambiarla con il trasportino ma non hanno quello suggerito dalla istruttrice. Pazienza ne prenderò uno simile. Spendo del tempo a fare ricerche in internet, trovo il modello e scopro che alla Viridea c'è. Per portarmi avanti mi reco in pausa pranzo al negozio di Cusago, dove nessuno mi caga, devo cercare da solo, saranno a mangiare ? l'unico che trovo mi dice che ne ha per 30' perciò torno a vagare da solo. Trovo il trasportino con molta difficoltà, naturalmente uno dei pochi motivi per cui mi ero mosso era sapere il prezzo, non è esposto. Dopo un po' il mio turno mensa sta per scadere così torno in ufficio. Telefono alla Viridea di Rho e mi dicono di non smontare la cuccia che avevo preso , anzi gli è comoda così e la metteranno in esposizione. Ho lavorato per qualcuno almeno ! Mi reco quindi verso le 18:30 in negozio, la cuccia montata è immensa, mi ci vuole tutto l'Ulysse :D Vado alla cassa , trovo la responsabile che è molto disponibile e mi manda in reparto. Con immensa fatica monto la cuccia su un carrello, arrivo in reparto e subito mi spernacchiano "perchè non l'ha smontata ? A noi non va bene, chi l'ha mandata qui ? aspetti che cerco un responsabile" Il tempo scorre, nessun responsabile, io credevo fosse quella della cassa. Telefonate continue finchè accettano di riprendersela. Vado per il trasportino : ESAURITO ! Ma caspita a Cusago c'era a mezzogiorno ! Mi dicono gentilmente che quello che posso comprare con lo scontrino del reso devo trovarlo lì a Rho e non a Cusago. Io sono un testone , cocciuto , perciò vado in cassa e chiedo se possono farlo arrivare qui a Rho da Cusago. Altre 10 telefonate e la responsabile delle casse, sempre molto gentile , fa in modo che venga esaudito il mio desiderio ma sarà per domani mattina. Vado a casa felice e con parte dei soldi compro una pappa nuova per Sasha che a cena sembra gradire con voracità. Il sabato mattina lo passo al Libraccio e nel pomeriggio mentre sto già pensando che mi hanno gabbato, arriva la telefonata della Viridea. Vado perciò a ritirare il trasportino. Nel frattempo poichè siamo spendaccioni troviamo il modo di completare i regali post-promozione dei bimbi acquistando una mitica tavoletta WACOM FUN per Ale. Una volta a casa monto il trasportino e chiamo la istruttrice che mi dice come abituare Sasha all'uso. Scopro che stamattina nessuno le ha dato da mangiare mentre io e Ale eravamo al libraccio. Così per cena razione doppia di pappa nuova. Sasha si avventa tanto le piace ma non riesce a finirla. Non passa 1h che mi trovo una cacchina molle sul balcone. Sarà il caldo. La domenica mattina ci svegliamo in un campo di battaglia, cacchina molle dappertutto ! Anna mi dice "non sarà mica la pappa ?" Io penso che magari ha mangiato qualcosa fuori, visto che è una pattumiera ambulante. La porto giù al parchetto e mi vomita. Tutto il giorno così, vomito e sciolta. Non ha voglia di mangiare , riesco a darle solo una fettina di prosciutto ma .. alè .. si ricomincia. Altra notte da battaglia , poi sento il veterinario e mi conferma che la pappa non si cambia così ! Lo scopro anche dai tanti amici di blog che ho conosciuto per Sasha. Va data poco per volta insieme alla vecchia ! Mannaggia che cosa ho combinato ? Pazienza, bisogna tenerla a digiuno per un giorno e vedere se passa. Così ieri tutto il giorno a sola acqua. Verso sera Sasha dà i primi segni di volersi mangiare di tutto. Resisto fino quasi a notte, le do solo una croccheta e lei felicissima si avventa ma poi .. la vomita. OK niente fino a domani mattina ! Mi metto a riordinare gli scontrini delle cose acquistate , giusto per non perdere la garanzia e cosa scopro ? la mia patente è SCADUTA !!! sabato si parte per le vacanze e non ho la patente !!!! che periodo !

considerati gli eventi sarà anche di cattivo gusto dire che siamo un po' nella cacca ma è reale , vero ? :D

p.s.
evoluzione della avventura:
stamane do un po' di pappa a Sasha che felice mangia e .. non espelle !! Cerco in internet qualche agenzia per fare la patente al volo, la maggior parte sono chiuse , altre la fanno non prima di giovedì, finalmente ne trovo una per stasera, prenoto. Preparo la colazione ai bimbi e vado in ufficio. Non faccio in tempo ad arrivare che trovo questo SMS di Anna :"Sasha mangiato brioche di Samu con nutella, tutta e sul tavolo!"
Ottimo :D io la tengo a dieta e digiuno un giorno e questa sale sul tavolo a papparsi la brioche :D

Al momento non l'ha ancora buttata fuori , speriamo che sia passata la tempesta ;)


Continua la lettura ...

venerdì 25 luglio 2008

Corso di educazione




Ieri primo giorno di scuola ...



Papigno mi ha portato con Ale alla scuola per educazione di base. Credo che alla base di questa scelta ci sia soprattutto il fatto che vogliono portarmi in vacanza con loro. Siamo partiti come sempre in ritardo, papigno era nervoso, Ale aveva il navigatore, il solito imprevisto e già i lamenti che si arriva sempre tardi ovunque. Con noi c'erano un sacchetto pieno di palline da tennis, papi gioca quasi tutti i giorni e ha deciso di regalarne un po' al centro di addestramento. Poi i 2 guinzagli e un sacchettino di wurstel di pollo, deliziosi. Tutto regolare fino alla Milano-Meda dove immaginavano di trovare traffico. Alla fine grazie al navigatore e alla navigatrice siamo arrivati alle 17:01 , in ritardo ovviamente ma mancava l'istruttrice. Quando è arrivata , dall'auto sono scesi un po' di cucciolotti minuscoli, tutti di Border Collie e una Jackina di nome Ribes , paffutella e con il pelo diverso dal mio. L'istruttrice mia ha visto e ha detto "ma come sei maaaaagraaaaaa !" Papigno era quasi orgoglioso della mia linea , il veterinario aveva sempre detto di tenerla così che era perfetta invece Ribes di 7 mesi come me sembrava il doppio. "se vai a una gara non ti fanno nemmeno entrare ! Non ha la classica forma a tavolino." Ma io non voglio andare alle gare e papigno non mi ci poorterebbe mai. Io sono qui per giocare con i bimbi !!! Detto questo un primo esame del campo di allenamento: immenso ! Ci sono forse 4 recinti attrezzati, per agility o per altro. una piscinetta e vari attrezzi. Una parte con recinti per cani (tipo pensione) e tantissimi Border Collie dato che questo è anche un allevamento. Ma come siamo arrivati qui ? e così di colpo dopo che avevamo tentato varie soluzioni con altre persone ? Tutto è nato da questa storia di quando i miei hanno rilasciato
Gretel al parco di Legnano. Esiste anche un video fatto da papigno che prima o poi lo porta sul PC e lo mette su youtube ! Quel giorno siamo andati all'area cani e c'erano un po' di cagnolone cattive che mi abbaiavano e volevano mordermi, io per un po' mi sono difesa ma poi papigno mi ha spostato in fondo al parco con un Border di 4 mesi di nome Goku. Dalla sua padrona abbiamo saputo che stava facendo un corso e già alla seconda lezione era bravissimo! Da lì i miei hanno deciso di portare anche me. Adesso che siamo stati lì però capisco che essendo un allevamento di Border l'istruzione di Goku è durata più delle sole 2 lezioncine :D Infatti il primo impatto con C. l'istruttrice è stato quello di farmi ambientare con Ribes (7 mesi e scatta , balza, riporta la pallina fa agility, corre meno veloce di me però !) e con altri 4 Vorder che poi scopriamo essere fratellini e sorelline di Goku. Io ho un po' di timore ma questi non mi mordono e così papi, Ale e la C. si mettono seduti a parlare di me. Io un po' sto lì e un po' giro con i cuccioli, guardinga, vedo la piscina ma non ho il coraggio di entrare. Ale mi mette dentro e io passo il tempo a cercare di fuggire anche se l'acqua è bassissima e i border entrano e escono goffamente. Più avanti torno dentro e gioco un po' ma fuori c'è più roba da esaminare. Intanto papi scopre un sacco di cose che non sapeva, utilissime. NOn so fino a che punto può diffondere queste informazioni ma non credo che saperle toglierebbe la voglia di fare un corso a chi ci legge, anzi. La prima cosa che scopre è che secondo la C. io sono bravissima !!! Sono socievole, giocherellona e ubbidiente per non aver mai fatto lezioni. Papi scopre che quando mi chiama e dice "Saashaaaaaaaaaa, vieeeeni !" io torno da lui per mangiarmi il bocconcino !

Ecco qui un elenco delle cose che papi scopre:

1) soprattutto che "bocconcino" non è uguale a "pappa" e che tutte le volte che mi ha dato le crocchette io non ho mai inteso essere un premio. la C.:"Quando dai un bocconcino deve essere attraente, diverso dalla sua pappa, qualcosa che Sasha riconosce e adora e più puzza più le piacerà" Adesso devo essere premiata per tutto perciò sarà un bel periodo :D

2) "quando porti Sasha alle aree cani lei deve capire che i cani giocano e non che la mordono. Deve avere SOLO esperienze positive adesso" perciò qusndo ci sono situazioni difficili deve prendermi e portarmi via senza pensarci 2 volte

3) io sono un Jacke e per istinto quando ho il naso a terra ... ho le orecchie chiuse e il cervello collegato solo alla pista che seguo. perciò non esiste che io senta chi mi chiama. E qui papigno ha capito che si incavolava per niente !!!

4) Ci sono orari quasi rpefissati per uscire a sporcare, orari tecnici e io sono ancoar piccola perciò è normale che quando mi scappa la pipì la faccio dove mi trovo. Ma sto crescendo e imparerò a trattenerla.

5) ancora più importante dicono che io ho una memoria di 5" perciò o mi becca mentre sporco o è perfettamente inutile che si arrabbi con me. Io penserò che mi sta riprendendo per qualche cosa che ho combinato negli ultimi 5"

per questo punto papigno sostiene che invece sono intelligentissima e che secondo lui sto cercando di trovare il modo di segnalare quando mi scappa ma ancora non siamo sintonizzati.

6) utilizzo di trasportini con porta metallica che chiude per garantire la mia incolumità. Per esempio se mi portano in vacamza in montagna non possono sperare che io stia nella cuccia di notte fuori e non perchè piangerei ma perchè andrei a caccia !!! Ci sono volpi e conigli selvatici e io seguo le piste e se poi non conosco il luogo e la strada del ritorno .. ahi ahi ahi

7) il trasportino consente anceh di frequentare luoghi di solito off-limits per noi cani. Se imparo a starci dentro e a non abbaiare sempre , potrebbe essere una soluzione a qualche mio problema

8) il gioco Kong che contiene del cibo è ottim oper tenere impegnata la mia mente e siccome è IMPOSSIBILE stancare un Jack fisicamente , lo si ferma solo quando la testa è stanca.

Qui papi si ferma dal raccontare punti perchè ci saranno altre occasioni. Io mi sono divertita tantissimo, ho giocato anche con Ripes che rincorreva la pallina e io .. beh io cercavo invece di ostacolarla e quando si fermava le salivo sopra ma non mi ha mai ringhiato mentre lo ha fatto con altri cani. Si vede che le sono simpatica.
la C. mi è sembrata bravissima e papi e Ale mi sono sembrati entusiasti. Al ritorno a casa non hanno fatto altro che raccontare a mammina e a S. Questa è la millesima volta che papi ne parla :D

Lunedì ho la seconda lezione, cercheremop di rafforzare il "Vieni" in modo che se andiamo in montagna i miei non si spaventano se mi allontano un po'.



Continua la lettura ...